Come scegliere le impostazioni di gestione della chiamata sulla propria UI

In questa sezione vedremo come scegliere le impostazioni di gestione della chiamata sulla propria UI; tramite di essi è possibile personalizzare il comportamento dei dispositivi di comunicazione collegati alla nostra UI all’arrivo di una chiamata.

Cliccando sull’icona settings_button si accede all’area Impostazioni della nostra UI; da qui, nella sezione Chiamata troviamo le seguenti opzioni:

  • Rifiuta su occupato, la chiamata verrà automaticamente rifiutata se l’utente è occupato in un’altra conversazione.
  • Usa cell. su chiamata diretta, la chiamata in ingresso farà squillare il cellulare che, in caso di presenza di altri dispositivi di comunicazione (es. telefono IP), sarà contattato insieme* ad essi.
  • Usa cell. su chiamata al gruppo, come sopra, ma il cellulare squillerà se la chiamata arriva ad un gruppo di cui l’utente fa parte
  • Abilita notifica attesa chiamata: attiva la riproduzione di un avviso sonoro in cuffia all’arrivo della seconda chiamata.
  • Abilita chiamate broadcast: Se si dispone della relativa capability, è possibile visualizzare sul proprio pannello di chiamata il tasto  da cui effettuare chiamate per annunci ambientali
  • Imposta assente su logout: Selezionando questa voce, lo stato del proprio interno si imposterà automaticamente su Assente nel momento in cui la UI effettua il logout. Ad esso è collegata la voce seguente Imposta presente al login che permette di tornare in stato presente al successivo login della UI (nel caso in cui questa voce non venga spuntata, l’interno resterà in Assente finché non si deciderà di cambiare il proprio stato).

*Il cellulare potrebbe squillare con un lieve ritardo rispetto alle periferiche SIP/USB dell’utente. Il ritardo dipende dal tempo impiegato dai Gateway e sulla rete GSM per instradare la chiamata verso il cellulare.

Nel campo Durata massimo squillo, si deve inserire il timeout (in secondi) dopo il quale scatterà l’evento associato (Su scadenza tempo squillo).

Nei tre riquadri sottostanti invece si può stabilire cosa succede alla chiamata quando l’utente è occupato,irraggiungibile o scade la durata massima squillo. In ognuno dei tre casi, è possibile scegliere tra le seguenti opzioni:

  • Casella vocale utente: permette di avviare la casella vocale dell’utente e far lasciare un messaggio;
  • Chiudi chiamata: la chiamata viene rifiutata;
  • Trasferisci a: permette di trasferire la chiamata ad un numero interno prelevato dalla lista degli utenti.Nota: le chiamate possono essere trasferite soltanto agli interni del PBX (eventualmente anche dietro una rotta WAN); non è ammesso il trasferimento verso numeri esterni.

Impostazioni deviazione chiamata: con questa opzione è possibile deviare la chiamata entrante quando la UI viene impostata in modalità Deviazione. In questo stato il terminale dell’utente può essere usato per effettuare telefonate. Si possono scegliere le seguenti 3 opzioni:

  • Devia verso un altro utente: permette di deviare verso un utente del PBX a scelta dalla lista di utenti del PBX (locali)
  • Devia al numero: permette di deviare la chiamata ad un numero qualsiasi (anche esterno)
  • Devia al cellulare xxxxxx: devia la chiamata verso il numero configurato come cellulare del profilo dell’utente. In questa modalità il proprio terminale non squillerà, quindi le impostazioni “Usa cell. su chiamata diretta/al gruppo” vengono bypassate.

Nota: lo stato di deviazione non viene indicato nelle UI degli altri utenti che continueranno a vedere l’utente disponibile (libero). La possibilità di impostare la deviazione della GUI è disattiva di default e deve essere attivata nel profilo dell’utente se desiderato.

Attenzione: il PBX ammette un solo “livello” di deviazione; non è ammesso cioè che l’utente destinatario della deviazione sia a sua volta nello stesso stato. In questo caso il PBX restituirà un rifiuto per la chiamata e si attiverà l’azione di fine squillo dell’utente in deviazione o del gruppo di cui fa parte l’utente in deviazione.

Nessun commento

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi diventare rivenditore?

 

DiventaRivenditore

 

Diventare partner VOIspeed significa generare un nuovo business
grazie agli strumenti tecnici e commerciali messi a disposizione

Vuoi maggiori informazioni?

 

MaggioriInformazioni

 

Vuoi ricevere maggiori informazioni sui nostri prodotti e servizi o incontrare
un consulente specializzato per un preventivo su misura