Operatori che usano Server e Realm diversi per il Registrar e per le Chiamate

Alcuni operatori VoIP (ad es. Blueface) usano un server per le registrazioni dell’account ed un server diverso per effettuare le chiamate, ma usano anche REALM diversi. Sebbene questa soluzione non sia vietata dallo standard, è poco utiizzata.

Il fenomeno si presenta dunque in questi termini:

  • nel PBX tipicamente si configura l’account VoIP con le credenziali (proxy, Realm, user e password) fornite dall’operatore per la registrazione dell’account
  • Usando il Realm di default per far registrare l’account, questo si registra correttamente e si possono effettuare chiamate in uscita, ma non in ingresso.
  • Viceversa, usando il secondo Realm (spesso non comunicato dall’operatore), si possono ricevere chiamate in ingresso, ma non effettuarne in uscita, perché non si registra più l’account.

SOLUZIONE:

  • creare nel PBX 2 gateway, uno da usare per la registrazione e le chiamate in ingresso, l’altro per effettuare chiamate in uscita
  • usare i rispettivi Realm su ogni account (facendosi comunicare dall’operatore tutti i dettagli degli account)
  • lasciare attiva la registrazione sull’account che verrà usato per le chiamate in ingresso
  • per l’altro account, attivare la registrazione SOLO al momento della creazione del gateway per impostare le rispettive credenziali (diverse dalle prime soprattutto per quanto riguarda proxy, username e realm), salvare la configurazione del gateway ma poi modificarlo e disabilitare la registrazione.
Nessun commento

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi diventare rivenditore?

 

DiventaRivenditore

 

Diventare partner VOIspeed significa generare un nuovo business
grazie agli strumenti tecnici e commerciali messi a disposizione

Vuoi maggiori informazioni?

 

MaggioriInformazioni

 

Vuoi ricevere maggiori informazioni sui nostri prodotti e servizi o incontrare
un consulente specializzato per un preventivo su misura