Come configurare una Linea GSM

Il centralino VOIspeed può sfruttare le linee fornite dagli operatori GSM/UMTS tramite opportuni adattatori. In pratica gli adattatori di linea GSM contengono un modulo GSM/UTMS su cui viene installata una SIM. L’adattatore VOIspeed V-6021 è compatibile con schede SIM GSM.

Configurare una linea GSM nel server VOIspeed (versione On Premises)

Dal menu Impostazioni – Gateway, aggiungere un nuovo gateway ed impostare i parametri come di seguito:

Tipologia: GSM
Nome (obbligatorio): nome di comodo (sarà mostrato nelle statistiche delle chiamate)
Linee: 1

Numero di uscita: lasciare “Username (fornito dall’operatore)”.

Nella sezione Parametri SIP configurare i seguenti:

Proxy: indirizzo IP dell’adattatore di linea (ad es. 192.168.0.110).
Dominio: indirizzo IP dell’adattatore di linea (ad es. 192.168.0.110).
Username: qualunque stringa non vuota (ad es. “voispeed”)
Inseguitore Flusso RTP: No.
Richiede registrazione: No.

Aggiungi nuovo gateway

Al termine della configurazione, salvare le impostazioni con OK.

Configurazione gateway Analogico nel Centralino VOIspeed (versione Cloud/UCloud)

L’architettura di VOIspeed Cloud è diversa da quella di un’installazione on premises, le differenze sono poche ma sostanziali e si riflettono nella configurazione dei terminali e dei gateway telefonici. I punti essenziali possono essere riassunti nei seguenti:

  1. I parametri relativi al dominio aziendale, l’outbound proxy e la porta di lavoro SIP vengono assegnati dal sistema e non possono essere cambiati. La porta di lavoro è quella utilizzata dal PBX e dovrebbe essere usata, quando possibile, anche da tutti i terminali e gateway. Lo scopo è quello di ridurre al minimo la probabilità di attivare l’ALG SIP presente nel router. L’esempio della figura sottostante mostra i tre parametri per la piattaforma Cloud, rispettivamente  mycompany.klmn, rigel.cluana.com e 5058;
  2. I gateway telefonici ISDN o FXO devono effettuare la registrazione sul server con username e password, alla stessa stregua di un terminale telefonico;
  3. La porta SIP 5060 non è più la porta di default, per cui se si utilizzano operatori VoIP, tale porta va indicata in maniera esplicita nel campo proxy;
  4. Tra i codec audio di terminali e gateway deve essere sempre disponibile il G.729. Per garantire la massima qualità in ogni situazione, la priorità dei codec va impostata in ordine decrescente di qualità. Ad esempio: L16, PCMA, G.729 oppure G.722, PCMA, G.729.
schema cloud
Pannello di Configurazione VOIspeed Cloud/UCloud

In ambiente Cloud, come detto, i gateway devono registrarsi al server con un proprio account. Essi si comportano quindi come terminali, mentre il PBX accetta la registrazione. La schermata di configurazione pertanto è modificata come nella figura a fianco.

Tipologia: GSM
Nome: nome di comodo (obbligatorio)
Abilitato: Sì
Linee: 1 per ogni SIM gestita dal gateway
Numero di Uscita: “Username (fornito dall’operatore)”.

Username: è lo username dell’account destinato al gateway
Richiede Registrazione: selezionare Sì
Username di autenticazione/Password: credenziali di registrazione dell’account per il gateway (coincide con lo Username specificato sopra)

Periodo di autenticazione: impostare il tempo di registrazione (tipico 60 o 120 secondi).

NOTA: tutti i parametri dell’account inseriti in questa pagina devono corrispondere agli stessi valori impostati sul gateway.

PBX_new_gateway_GSM
Tags:
, ,
Nessun commento

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi diventare rivenditore?

 

DiventaRivenditore

 

Diventare partner VOIspeed significa generare un nuovo business
grazie agli strumenti tecnici e commerciali messi a disposizione

Vuoi maggiori informazioni?

 

MaggioriInformazioni

 

Vuoi ricevere maggiori informazioni sui nostri prodotti e servizi o incontrare
un consulente specializzato per un preventivo su misura