Configurare tasti speciali nel Telefono Polycom IP6500

Nei telefoni Polycom è possibile configurare un tasto per l’invio di codici a toni DTMF per attivare particolari funzioni (ad esempio il codice apriporta di un citofono, l’immissione del proprio codice PIN per accedere ad un servizio particolare, ecc). Nei telefoni Polycom, in particolare nel modello IP 6500 (VVX 500), ciò si ottiene esclusivamente tramite l’utilizzo delle Macro, chiamate dal costruttore enhanced feature key (EFK). Per maggiori informazioni vedi qui e anche qui.

Il concetto alla base delle macro di Polycom è identica a quella che si può usare via software: la macro è una serie di istruzioni che viene richiamata come una vera e propria funzione dalla pressione di un tasto. Negli esempi che seguiranno si presuppone che il telefono Polycom IP6500 abbia una release del firmware certificata (negli esempi la 5.4.3.1014).

NOTA: l’accesso via web al telefono è consentito tramite protocollo https.

Esempio 1: configurare un tasto software per l’apertura di un ingresso.

 

In questo esempio si suppone che il codice per l’apertura del portone da inviare al citofono sia 11*. (come accade per i citofono 2N)

Dopo aver configurato il telefono, con l’account utente funzionante, esportare la configurazione “web” dal menu Utility – Importa/Esporta Configurazione. Salvare il file di testo sul desktop del PC ed aprirlo per modificarlo.

Aggiungere le seguenti righe in mezzo alle altre già presenti, purché stiano dentro il tag <WEB

feature.enhancedFeatureKeys.enabled="1" --> Abilita la funzionalità EFK: non inserire questa riga se esiste già
efk.efklist.1.mname="apriporta" --> Nome della funzione (macro)
efk.efklist.1.status="1"   --> Attivazione della funzione (macro)
efk.efklist.1.label="ApriPorta"  --> Etichetta Visibile sul tasto Software
efk.efklist.1.action.string="11*"  --> Istruzioni della funzione (macro) da inviare tramite tasto
softkey.1.action="!apriporta" --> Nome della macro richiamata dal tasto software
softkey.1.enable="1" --> Attivazione del tasto software
softkey.1.use.active="1" --> Visualizzazione del tasto quando il telefono è attivo (in chiamata)
softkey.1.use.idle="0" --> Visualizzazione nascosta del tasto quando il telefono è a riposo

Salvare il file e ricaricalo dalla stessa sezione “Importa/Esporta file Configurazione”. Il telefono si riavvierà.

Utilizzo: quando è attiva una chiamata, in base allo stato ed ai tasti già presenti sul telefono apparirà sul display il pulsante software ApriPorta: se non dovesse accadere al suo posto si sarà il pulsante Altro…: premerlo per far apparire il pulsante cercato. La pressione del tasto invierà i toni DTMF programmati e li si dovrebbe sentire anche in cornetta.

Esempio 2: apertura di un ingresso senza attivare la conversazione con il citofono

 

Nell’esempio precedente si presume che prima della presisone del tasto funzione, la chiamata con il citofono sia attiva. Qualora invece si volesse aprire l’ingresso senza che nessuno abbia citofonato (ad esempio quando si vede una persona conosciuta o un mezzo avvicinarsi all’ingresso) occorre usare questo codice: supponiamo che l’interno del citofono sia 320 ed il codice di paertura sia 00*,

aggiungere le seguenti righe in mezzo alle altre già presenti, purché stiano dentro il tag <WEB

feature.enhancedFeatureKeys.enabled="1" --> Abilita la funzionalità EFK: non inserire questa riga se esiste già
efk.efklist.2.mname="apriporta" --> Nome della funzione (macro)
efk.efklist.2.status="1"   --> Attivazione della funzione (macro)
efk.efklist.2.label="Apriporta"  --> Etichetta Visibile sul tasto Software
efk.efklist.2.action.string="320$Tinvite$$Cpause2$00*$Tdtmf$$Cpause4$$Chu$"  --> Istruzioni della funzione (macro) da inviare tramite tasto
softkey.2.action="!apriporta" --> Nome della macro richiamata dal tasto software
softkey.2.use.idle="1" --> Visualizzazione del tasto quando il telefono è a riposo
softkey.2.enable="1" --> Attivazione del tasto software
softkey.2.use.active="0" --> Visualizzazione nascosta del tasto quando il telefono è attivo (in chiamata)

NOTA: il numero indicato nelle parole chiave (ad es: efk.efklist.x, oppure softkey.x) indica il tasto software che si sta programmando dev’essere quindi usato lo stesso numero per fare riferimento alla programmazioen di un tasto. Se ci sono altri tasti programmati occorre usare un numero diverso.

Esempio 3: impostare DND tramite codice servizi

 

Supponiamo che il PIN dell’utente VOIspeed (vedi profilo utente) sia 123456. Il codice completo per impostare il proprio stato in Non Disturbare sarà quindi: 9+1+123456+2

Dopo aver configurato il telefono, con l’account utente funzionante, esportare la configurazione “web” dal menu Utility – Importa/Esporta Configurazione. Salvare il file di testo sul desktop del PC ed aprirlo per modificarlo.

Aggiungere le seguenti righe in mezzo alle altre già presenti, purché stiano dentro il tag <WEB

feature.enhancedFeatureKeys.enabled="1" --> Abilita la funzionalità EFK: non inserire questa riga se esiste già
efk.efklist.1.mname="DND" --> Nome della funzione (macro)
efk.efklist.1.status="1"   --> Attivazione della funzione (macro)
efk.efklist.1.label="DND"  --> Etichetta Visibile sul tasto Software
efk.efklist.1.action.string="9$Tinvite$$Cpause2$1$Tdtmf$$Cpause1$123456$Tdtmf$$Cpause1$2$Tdtmf$"  --> Istruzioni della funzione (macro) da inviare tramite tasto
softkey.1.action="!DND" --> Nome della macro richiamata dal tasto software
softkey.1.use.idle="1" --> Visualizzazione del tasto quando il telefono è a riposo
softkey.1.enable="1" --> Attivazione del tasto software
softkey.1.use.active="0" --> Visualizzazione nascosta del tasto quando il telefono è attivo (in chiamata)

Analogamente per creare un tasto per re-impostare lo stato di libero occorre creare un nuovo tasto che inserisce il codice 1, ossia:

feature.enhancedFeatureKeys.enabled="1"  --> Abilita la funzionalità EFK: non inserire questa riga se esiste già
efk.efklist.2.mname="Libero" --> Nome della funzione (macro)
efk.efklist.2.status="1"   --> Attivazione della funzione (macro)
efk.efklist.2.label="Libero"  --> Etichetta Visibile sul tasto Software
efk.efklist.2.action.string="9$Tinvite$$Cpause2$1$Tdtmf$$Cpause1$123456$Tdtmf$$Cpause1$1$Tdtmf$"  --> Istruzioni della funzione (macro) da inviare tramite tasto
softkey.2.action="!Libero" --> Nome della macro richiamata dal tasto software
softkey.2.use.idle="1" --> Visualizzazione del tasto quando il telefono è a riposo
softkey.2.enable="1" --> Attivazione del tasto software
softkey.2.use.active="0" --> Visualizzazione nascosta del tasto quando il telefono è attivo (in chiamata)

 

Esempio 4: catturare la chiamata da un interno desiderato

 

In questo esempio sfrutteremo la funzione di prompt che permette all’utente di inserire un input nella macro. Con questa funzione vogliamo creare un tasto per catturare una chiamata dall’interno in squillo che indicheremo al telefono. Il codice di default per la cattura chiamata esplicita è 991+INTERNO. Si suppone che gli interni dell’azienda abbiano tutti 3 cifre.

Dopo aver configurato il telefono, con l’account utente funzionante, esportare la configurazione “web” dal menu Utility – Importa/Esporta Configurazione. Salvare il file di testo sul desktop del PC ed aprirlo per modificarlo.

Aggiungere le seguenti righe in mezzo alle altre già presenti, purché stiano dentro il tag <WEB

feature.enhancedFeatureKeys.enabled="1" --> Abilita la funzionalità EFK: non inserire questa riga se esiste già
efk.efkprompt.1.status="1"  --> Attiva la modalità prompt 
efk.efkprompt.1.label="Interno da catturare:"  --> Prompt mostrato dal telefono per l'input utente
efk.efkprompt.1.type="numeric"  --> tipo di input (numerico nel ns caso) 
efk.efkprompt.1.userfeedback="visible"  --> Indica che l'input sarà visibile durante la digitazione
efk.efklist.1.mname="Cattura"  --> Nome della funzione (macro)
efk.efklist.1.status="1"   --> Attivazione della funzione (macro)
efk.efklist.1.label="Cattura"  --> Etichetta Visibile sul tasto Software
efk.efklist.1.action.string="911$P1N3$$Tinvite$"  --> Istruzioni della funzione (macro) da inviare tramite tasto (3 indica il numero di cifre attese dal telefono)
softkey.1.action="!Cattura"  --> Nome della macro richiamata dal tasto software
softkey.1.use.idle="1" --> Visualizzazione del tasto quando il telefono è a riposo
softkey.1.enable="1" --> Attivazione del tasto software
softkey.1.use.active="0"  --> Visualizzazione nascosta del tasto quando il telefono è attivo (in chiamata)
Nessun commento

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi diventare rivenditore?

 

DiventaRivenditore

 

Diventare partner VOIspeed significa generare un nuovo business
grazie agli strumenti tecnici e commerciali messi a disposizione

Vuoi maggiori informazioni?

 

MaggioriInformazioni

 

Vuoi ricevere maggiori informazioni sui nostri prodotti e servizi o incontrare
un consulente specializzato per un preventivo su misura