Come funziona il click to dial

Grazie alla funzione click to dial sviluppata nel sistema VOIspeed, l’utente può effettuare chiamate tramite la GUI che invia direttamente ai telefoni IP il numero da comporre: i telefoni inizieranno la chiamata senza che l’utente ne tocchi la tastiera. Per espletare questa funzione VOIspeed 6 utilizza di base il metodo SIP standard REFER, ed un nuovo metodo SIP per i telefoni che non supportano lo standard Refer: il tag Call-Info dell’header SIP.
Descriviamo sommariamente i due metodi:

  • REFER: con questo metodo, che è anche il metodo di default utilizzato da VOIspeed in quanto raccomandato dallo standard, il PBX invia al telefono il comando SIP REFER per ordinargli di “chiamare” il numero indicato nel comando stesso. Se il telefono supporta tale metodo, dovrebbe rispondere con il messaggio SIP 202 Accepted, e successivamente inviare la chiamata. Prima di inviare la chiamata con il classico INVITE, il telefono informa il PBX con un pacchetto SIP di NOTIFY per indicare che si accinge a chiamare, il PBX gli risponde con un 200 OK ed infine il telefono manda l’INVITE (la chiamata vera e propria).
  • Call-Info: questo metodo non raccomandato dallo standard, ma ancora implementato da molti produttori e presente nelle ultime versioni dei sistemi VOIspeed. Con questa modalità, il PBX invia al telefono un INVITE contenente nello header il tag Call-info: answer-after=0. In questo modo, i telefoni IP che supportano tale parametro (ad es. gli Yealink e molti altri) accettano in automatico la chiamata effettuata da GUI. Attenzione: qualche telefono potrebbe accettare la chiamata con un leggero ritardo, per cui si potrebbe sentire lo squillo della chiamata entrante sul proprio terminale per un breve istante.

Se il telefono non supporta nessuna di queste modalità, occorrerà disattivarla dalla sezione Toolbox/Terminali del PBX modificando lo user agent corrispondente. In questo modo, si potrà sempre effettuare una chiamata dalla GUI, ma il comportamento sarà diverso ed avverrà in due fasi: dopo aver inviato la chiamata dalla GUI, il PBX chiamerà il telefono (che squillerà), occorrerà rispondere alla chiamata e in quel momento il PBX metterà in comunicazione il telefono con la chiamata desiderata (per altri dettagli consultare la pagina del manuale relativa ai Terminali)

Nessun commento

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi diventare rivenditore?

 

DiventaRivenditore

 

Diventare partner VOIspeed significa generare un nuovo business
grazie agli strumenti tecnici e commerciali messi a disposizione

Vuoi maggiori informazioni?

 

MaggioriInformazioni

 

Vuoi ricevere maggiori informazioni sui nostri prodotti e servizi o incontrare
un consulente specializzato per un preventivo su misura