Come configurare i gateway con l’Autoprovisioning

La funzione Autoprovisioning permette di configurare in modo “automatico” gli adattatori hardware per linee telefoniche. Con l’Autoprovisioning si ottengono i file di configurazione, già compilati con i parametri inseriti nel PBX dall’amministratore, da caricare nei dispositivi. Questa funzione permette dunque di accelerare notevolmente la configurazione dei gateway evitando anche errori grossolani di configurazione.

Introduzione

Il meccanismo alla base dell’autoprovisioning è molto semplice:

  1. Creare nel PBX i gateway desiderati
  2. Eseguire la procedura di Autoprovisioning
  3. Scaricare il file di configurazione e caricarlo nel gateway seguendo le istruzioni allegate

 

Configurazione in ambiente UCloud

Selezionare il gateway desiderato e fare click sul pulsante adapter32.come configurare gateway con l'autoprovisioning

Appariranno due opzioni:

come configurare gateway con l'autoprovisioning

Genera file di configurazione per gli adattatori di linea selezionati: questa opzione creerà tanti singoli file, quanti sono gli adattatori selezionati, uno per ogni adattatore (Nota: le selezioni multiple devono essere fatte solo su gateway assolutamente identici). Il wizard chiederà il MAC address di ogni dispositivo selezionato.

La selezione di almeno 2 gateway permette di scegliere anche la seconda modalità:

Genera un solo file di configurazione per un adattatore multi-linea: sarà creato un file per un solo adattatore contenente tanti account quanti sono i gateway selezionati: per ognuno di essi occorre specificare un numero di telefono (considerato come username dell’account).

Questa opzione è necessaria per i gateway con un numero di linee fisiche superiore ad 1 (es. Mediatrix 2 Bri e 4 Bri e Patton). L’autoprovisioning applicato ai gateway con 2 e 4 interfacce BRI configura ogni singola interfaccia per funzionare autonomanente: ciò significa che occorrerà creare un gateway per ogni interfaccia BRI del gateway per avere la massima flessibilità di instradamento delle chiamate e lasciare la possibilità di mantenere le linee separate ed impegnarle in modo selettivo. Conseguentemente, anche l’IVR dovrà essere configurato per impegnare le linee con la priorità desiderata.

  • Numeri telefonici associati: lista dei numeri aziendali a cui risponde il gateway. Inserire un numero per ogni gateway selezionato. Il numero proposto corrisponde allo username impostato nell’accoun del gateway
  • Produttore/Apparato/Firmware: marca/modello/firmware del proprio gateway

Al termine del wizard, premendo OK, sarà possibile scaricare il file di configurazione per il proprio adattatore di linea. Nella stessa pagina sarà possibile scaricare anche la guida per la configurazione per il gateway selezionato.

come configurare gateway con l'autoprovisioning

NOTA: per scopi di sicurezza e privacy, tutti i file di configurazione creati nel server VOIspeed saranno cancellati dopo essere stati scaricati localmente dall’utente o dai telefoni. Pertanto, se si desidera scaricare nuovamente un file occorrerà ripetere la procedura di generazione appena descritta

No Comments

Post A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Vuoi diventare rivenditore?

 

DiventaRivenditore

 

Diventare partner VOIspeed significa generare un nuovo business
grazie agli strumenti tecnici e commerciali messi a disposizione

Vuoi maggiori informazioni?

 

MaggioriInformazioni

 

Vuoi ricevere maggiori informazioni sui nostri prodotti e servizi o incontrare
un consulente specializzato per un preventivo su misura