Usare l’adattatore Cisco SPA112 per inviare/ricevere i FAX

L’uso di adattatori FXS per l’invio e la ricezione dei FAX può avere una percentuale di fallimento più alta rispetto ad una linea tradizionale, ma nei casi in cui non si può collegare il proprio apparecchio fax direttamente ad una linea telefonica, è possibile configurare l’adattatore Cisco SPA112 per il collegamento di una macchina FAX.

Attenzione: il requisito principale per l’utilizzo del FAX con l’adattatore è avere una borchia ISDN con numero di telefono aggiuntivo al principale e dedicato al fax, diverso dal numero voce. In questo modo le chiamate in ingresso per il numero fax possono essere direttamente instradate verso l’interno FAX (da configurare come un utente del PBX). Nel caso in cui si abbia una linea analogica (con un unico numero voce/fax) la soluzione che dà maggiore affidabilità è quella di collegare l’apparecchio fax alla linea telefonica, mentre l’adattatore SIP/FXO per il PBX deve essere collegato alla porta Ausiliaria del FAX detta Aux o Tel, che serve appunto per collegare un teleofno analogico.
E’ anche sottointeso che l’adattatore va utilizzato nella stessa rete in cui risiede il PBX: adattatori collegati in remoto attraverso connessioni dati sono assolutamente sconsigliati.

Per la configurazione dell’adattatore Cisco è necessario creare un interno del PBX, che verrà configurato nella porta FXS dove sarà collegato il FAX.

Ottimizzare la trasmissione/ricezione dei fax

La trasmissione dei fax su reti IP può presentare delle criticità anche impiegantdo lo standard T.38. E’ possibile regolare diverse impostazioni sull’adattatore per ottimizzare la percentuale di riuscita di invio/ricezione dei fax.

Normalmente il protocollo T.38 è più affidabile. Nel caso si intenda utilizzarlo, occorre attivarlo sia sul Cisco che sull’adattatore di linea (es. Mediatrix). Per abilitare il protocollo T.38 è sufficiente impostare su Yes il parametroFAX Enable T38

Le seguenti impostazioni sono valori suggeriti, ma possono variare secondo i casi specifici.

  1. Assicurarsi di avere a disposizione sufficiente banda per la ricezione e trasmissione:
    • per G.711, si raccomanda almeno 100 kbps;
    • per T.38, almeno 50 kbps.
  2. Cliccare sul menu Voice, e poi Line1 o Line 2
  3. Nella sezione Network Settings, inserire i seguenti valori:
    • Network Jitter Level: very high
    • Jitter Buffer Adjustment: no
  4. Nella sezione Supplementary Service Subscription, inserire i seguenti valori:
    • Call Waiting Serv: no
    • Three Way Call Serv: no
  5. Nella sezione Audio Configuration , inserire i seguenti valori per supportare T.38:
    • Preferred Codec: G.711a
    • Use pref. codec only: yes
    • Silence Supp Enable: no
    • Echo Canc Enable: no
    • FAX Passthru Method: ReINVITE
  6. Cliccare su Submit per salvare.
Tags:
, , ,
No Comments

Post A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Vuoi diventare rivenditore?

 

DiventaRivenditore

 

Diventare partner VOIspeed significa generare un nuovo business
grazie agli strumenti tecnici e commerciali messi a disposizione

Vuoi maggiori informazioni?

 

MaggioriInformazioni

 

Vuoi ricevere maggiori informazioni sui nostri prodotti e servizi o incontrare
un consulente specializzato per un preventivo su misura