Il telefono IP abbatte la chiamata mentre squilla o chiama

I telefoni Polycom e Yealink, ma in generale la maggior parte dei terminali IP, sono configurati di fabbrica per rifiutare le chiamate in ingresso se rimangono in fase di squillo per oltre 60 secondi.
Nel log del PBX il messaggio SIP corrispondente inviato dal Polycom è un 603 DECLINE, mentre gli Yealink rifiutano la chiama con un 486 Busy). Se si desidera modificare questo comportamento di default, occorre impostare un parametro tramite il file di configurazione. Il provisioning VOIspeed corregge già questo comportamento perciò configurando i telefoni tramite questa funzione, non si avranno problemi. Tuttavia nei casi in cui i telefoni siano stati già configurati senza provisioning, occorre procedere manualmente, pena il reset del telefono alle configuraiozni di fabbrica el’esecuzioen del provisioning. Ecco come fare:

Terminali Polycom

  1. Esportare la configurazione del telefono tramite la funzione Utility – Backup & Restore
  2. Modificare il file con un editor di testo avanzato (es. Notepad++) ed aggiungere nella sezione <WEB, la stringa call.offeringTimeOut=”XXX”, dove XXX indica il numero in secondi dopo i quali il telefono declina la chiamata. Inserire 0 (zero) per far sì che il telefono non rifiuti mai la chiamata.
  3. Salvare il file poi uploadare lo stesso con la procedura di ripristino (menù Utility – Ripristina Telefono)
  4. Il telefono farà un reboot

Allo stesso modo i telefoni Polycom chiudono autonomamente una chiamata in uscita che sta squillando per oltre 60 secondi (nel log del PBX si vedrà una normale segnalazione di CANCEL arrivare dal telefono. In questo caso il parametro da configurare è call.ringBackTimeOut=”XXX”, che va inserito nella stessa sezione e con le stesse modalità del parametro precedente.

Terminali Yealink

La configurazione andrebbe fatta preferibilmente tramite il provisioning del PBX: in caso contrario occorre esportare la configurazioni del telefono in formato testo ” Export CFG Configuration File” (i telefoni T19P non consentono questo tipo di esportazione) ed aggiungere in una nuova riga del file la stringa account.X.ringback_duration_time = 3600, dove X indica il numero di account del telefono (X=1 per i telefoni mono utente).
Salvare il file e inserirlo nuovamente nel telefono (in alcuni casi potrebbe essere necessario resettare il telefono prima di caricare il file).

In alternativa creare un nuovo file di test con estensione .cfg, dove la prima riga è #!version:1.0.0.1, la seconda riga è la stringa precedente. Il file deve quindi essere composto di almeno due righe (le righe che inizia con il simbolo #, salvo la prima, rappresentano un commento):

#!version:1.0.0.1
# Configurazione per il primo account del telefono
account.1.ringback_duration_time = 3600
# Configurazione per il secondo account del telefono
account.2.ringback_duration_time = 3600
# Configurazione per il terzo account del telefono
account.3.ringback_duration_time = 3600

e così via.
Nota: questo parametro è valido per versioni di FW uguali o superiori alla xx.73.40

Nessun commento

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi diventare rivenditore?

 

DiventaRivenditore

 

Diventare partner VOIspeed significa generare un nuovo business
grazie agli strumenti tecnici e commerciali messi a disposizione

Vuoi maggiori informazioni?

 

MaggioriInformazioni

 

Vuoi ricevere maggiori informazioni sui nostri prodotti e servizi o incontrare
un consulente specializzato per un preventivo su misura