Come configurare un operatore VoIP

Ti trovi quì:

Un operatore VoIP fornisce linee telefoniche in tecnologia Voice over IP (VoIP), grazie alla quale le conversazioni viaggiano su una rete dati (in gergo: a commutazione di pacchetto) anziché sulle linee fisiche tradizionali (in gergo: a commutazione di circuito). L’operatore VoIP sceglie se portare alle aziende una presa telefonica tradizionale (come fa Telecom, Vodafone, Fastweb ed altri), oppure fornire un account VoIP per mezzo del quale il cliente sottoscrive al servizio il proprio centralino (come fanno ad esempio, Timenet, Messagenet, VoipVoice, TWT, ed altri). Nel primo caso ci sarà bisogno di un gateway fisico con il quale interfacciarsi a delle prese telefoniche, nel secondo caso non servirà nulla: l’uso delle linee avverrà esclusivamente via “rete”.

Per il centralino VOIspeed, un operatore VoIP corrisponde alla seconda categoria degli operatori citati.

VEDIAMO COME CONFIGURARE UN OPERATORE VOIP NEL CENTRALINO VOISPEED

Dal menu Impostazioni – Gateway, aggiungere un nuovo gateway ed impostare i parametri come di seguito:

Tipologia: VoIP
Nome (obbligatorio): nome di comodo (sarà mostrato nelle statistiche delle chiamate)
Linee: indica il numero massimo di chiamate (in ingresso e in uscita) gestite dal gateway. Nel caso di operatori VoIP, non c’è un limite fisico al numero di chiamate, se non la capacità della connessione internet, pertanto è consigliabile dimensionare questo valore ad un valore “ragionevole”.Numero di uscita: è il numero geografico con il quale il centralino VOIspeed si presenta nelle chiamate uscenti. Le possibilità sono:

  • Username (fornito dall’operatore)“: per usare lo username dell’account VoIP indicato sotto sarà poi l’operatore a mostrare il numero di uscita corretto; statico o il numero di uscita personale di ogni utente (specificato dal chiamante) che va configurato nel profilo dell’utente.
  • Statico: per presentarsi sempre con lo stesso numero. Attenzione: il numero in questione deve essere uno dei numeri geografici forniti dall’operatore e/o attestato sul proprio account.
  • Specificato dal chiamante: il numero di uscita sarà quello impostato nel profilo di ogni utente (che va quindi configurato su tutti).

Nella sezione Parametri SIP configurare i dati dell’account VoIP:

Proxy: indirizzo IP o domino dell’operatore (es: sbc.voipvox.it, sip.messagenet.it, ecc).
Dominio: se non specificato dall’operatore indicare lo stesso valore del campo proxy.
Username: nome utente dell’account.
Inseguitore Flusso RTP: valido solo per Operatori VoIP: attivare solo se l’operatore supporta le comunicazioni peer to peer tra terminali, quando il PBX non fa transitare i flussi RTP, ma solo le segnalazioni SIP.
Richiede registrazione: impostare Sì se l’account richiede registrazione.
Realm: se non indicato dall’operatore, inserire lo stesso valore del campo proxy.
Username di autenticazione: nome utente dell’account.
Password: password dell’account.

Aggiungi nuovo gateway
Periodo di autenticazione: indicare il valore minimo ammesso dall’operatore (non è consigliabile scendere sotto i 60 secondi).

Al termine della configurazione, salvare le impostazioni con OK e portarsi nella pagina Monitorare i gateway per verificare se la registrazione è avvenuta con successo.

Tags:

Vuoi diventare rivenditore?

 

DiventaRivenditore

 

Diventare partner VOIspeed significa generare un nuovo business
grazie agli strumenti tecnici e commerciali messi a disposizione

Vuoi maggiori informazioni?

 

MaggioriInformazioni

 

Vuoi ricevere maggiori informazioni sui nostri prodotti e servizi o incontrare
un consulente specializzato per un preventivo su misura

Stiamo utilizzando cookie, inclusi cookie di profilazione di terze parti, per migliorare il funzionamento di questo sito e per permetterti di avere accesso a contenuti personalizzati. Puoi utilizzare questo strumento per leggere la nostra cookie policy e attivare o disattivare alcuni o tutti i cookie in ogni momento.
Proseguendo la navigazione, accetti l’installazione dei cookie sul tuo dispositivo.