Come inoltrare una chiamata

Ti trovi quì:

L’inoltro di una chiamata da VOIspeed può avvenire con supervisione o con inoltro cieco: nel primo caso il destinatario viene chiamato e si attende una sua risposta per poi inoltrare la chiamata in attesa; nel secondo l’inoltro della chiamata viene effettuato senza avvertire preventivamente l’interlocutore.

INOLTRO CON SUPERVISIONE

Per effettuare un inoltro con supervisione è possibile utilizzare due modalità:

  • a chiamata in corso, cliccare sull’avatar dell’interno destinatario dalla sezione “Utenti” per far partire una chiamata verso l’utente, la chiamata in corso verrà messa automaticamente in attesa; cliccare successivamente sull’icona “Inoltro chiamata” all’interno del pannello di gestione della chiamata in attesa.                                                 
  • a chiamata in corso, digitare il nome o il cognome dell’interno destinatario nella barra di ricerca; trovato l’interno destinatario cliccare sulla tasto funzione “Chiama” nella sezione “Azioni”, la chiamata in corso verrà messa automaticamente in attesa.         Infine cliccare sull’icona “Inoltro chiamata” all’interno del pannello di gestione della chiamata in attesa.
INOLTRO CIECO

Per effettuare un inoltro cieco sono disponibili 2 modalità:

  • trascinare e rilasciare (drag & drop) la chiamata attiva sopra l’interno desiderato, selezionabile nella pagina “Utenti”
  • selezionare il tasto funzione “Inoltro chiamata” nel pannello di gestione della chiamata, successivamente digitare il nome o il cognome dell’interno destinatario nella barra di ricerca e cliccare conseguentemente sull’icona di “Inoltro cieco” nella sezione “Azioni”                                                                                                                                                                                         

N.B. Si possono inoltrare chiamate anche a numeri terzi e non solo ad interni di VOIspeed, per poterlo effettuare è necessario avere un numero di linee congruo o delle contemporaneità pari alle chiamate da sostenere nello stesso momento.

Tags: