Come implementare il backup di una linea ADSL - voispeed.com

Come implementare il backup di una linea ADSL

Negli ultimi anni, considerato l’utilizzo intensivo dei servizi online, è diventato sempre più importante avere una connessione ad internet con un grado di affidabilità molto elevato, che si avvicini il più possibile al 100% di disponibilità annua…

Negli ultimi anni, considerato l’utilizzo intensivo dei servizi online, è diventato sempre più importante avere una connessione ad internet con un grado di affidabilità molto elevato, che si avvicini il più possibile al 100% di disponibilità annua.  Purtroppo la disponibilità di una connessione ADSL standard difficilmente supera il 99.95%, cioè con un potenziale disservizio all’anno dell’ordine dello 0,05%, pari a circa 4 ore; fino a 10 volte tanto nei casi peggiori. Considerando un valore medio di 20 ore che potrebbero essere distribuite ad esempio su 4 eventi all’anno, avremo ogni volta la nostra azienda ferma per 5 ore, con gravi disservizi per l’azienda stessa ed i clienti.

Per ovviare a tale problematica alcuni fornitori offrono, con un canone aggiuntivo, una garanzia sui tempi d’intervento dell’ordine di poche ore. Tale soluzione riduce solo parzialmente gli effetti negativi della disconnessione senza risolvere in maniera definitiva il problema, peraltro a fronte di costi non trascurabili.

Fig 1: Backup tra due connessioni xDSL

backup linea ADSL

Fig 2: Backup di una ADSL con una 3G/4G

Una soluzione migliore da un punto di vista sistemistico è quella basata sull’utilizzo di una connessione di back-up da utilizzare nel caso in cui la connessione principale smetta di funzionare (Fig 1 e Fig 2). Per implementare una commutazione automatica tra due connessioni sono ormai disponibili sul mercati dei router economici che danno la possibilità di gestire almeno due interfacce di rete WAN.

router backup

Fig 3: Il router DSL-N14U e le interfacce fisiche per la connessione alla LAN ed alle reti WAN

Si prenda ad esempio il modello DSL-N14U della ASUS (Fig 3), questo dispone di:

  1. una interfaccia fisica con standard ADSL/ADSL2 per il classico doppino in rame (WAN 1)
  2. una interfaccia ethernet a scelta tra 4 porte, da configurare come porta WAN per la connessione ad un modem xDSL o qualunque altra tecnologia (WAN 2)
  3. una interfaccia USB per l’utilizzo di un dongle USB 3G o 4G (WAN 3)
  4. almeno una porta LAN ethernet per collegare il router al resto della rete

Possono essere utilizzate due interfacce WAN qualunque a scelta tra le tre disponibili e configurate in affasciamento o in modalità failover. Nel primo caso il router cercherà di bilanciare il carico tra le due connessioni; nel secondo caso verrà usata una sola connessione, quella indicata come principale, e solo nel caso di una sua caduta verrà attivata la seconda connessione.

router backup

Fig 4: Configurazione del failover tra l’interfaccia ADSL ed il 3G/4G

La configurazione della modalità failover è molto semplice (Fig. 4). Basta indicare nella pagina di configurazione Dual WAN quale interfaccia usare come principale e quale come secondaria.
Nel caso di un utilizzo di un dongle USB 3G/4G, controllate la compatibilità dei dispositivi nella tabella fornita dal costruttore:
http://www.asus.com/event/networks_3G4G_support/

Con Ucloud bisogna evitare se possibile di utilizzare il bilanciamento di carico (load balancing); in mancanza di direttrici preferenziali, i terminali IP ed i gateway telefonici potrebbero registrarsi sul PBX in cloud da IP pubblici diversi (ad esempio dall’ADSL 1 e dalla ADSL 2), impedendo il corretto funzionamento della modalità P2P. Nessun problema invece per  la modalità fail over, con la quale, superato un breve transitorio, tutti i dispositivi vengono visti dallo stesso IP pubblico.

No Comments

Post A Comment

*

Vuoi diventare rivenditore?

DiventaRivenditore

Diventare partner VOIspeed significa generare un nuovo business
grazie agli strumenti tecnici e commerciali messi a disposizione

Vuoi maggiori informazioni?

MaggioriInformazioni

Vuoi ricevere maggiori informazioni sui nostri prodotti e servizi o incontrare
un consulente specializzato per un preventivo su misura