Come evitare chiamate fantasma in ingresso per i telefoni Yealink

In alcuni casi è possibile ricevere sui propri telefoni delle chiamate da/per numeri “strani” inesistenti, come 1000, 1001, 2000000, ecc. Queste sono tipicamente chiamate inviate da software esterni malevoli che fanno un port scan sul router aziendale. I telefoni che hanno una connessione remota verso un PBX remoto o nelle piattaforme Cloud, creano nel router una sessione NAT dinamica cha rigore dovrebbe essere “protetta”, cioè valevole esclusivamente tra il telefono e il PBX: tuttavia un BUG del router può permettere a chiunque di intromettersi nella sesisone ed inviare quindi del traffico dati verso il telefono. Questo BUG permette dunque di inviare delle chiamate verso il telefono, chiamate che all’atto pratico non esistono (sollevando la cornetta non si sente nulla), al solo scopo di disturbare l’utente.

Premesso che il problema va risolto a monte, aggiornando il firmware del router o sostituendolo con qualcun altro, nei telefoni Yealink si può evitare che queste chiamate vengano accettate, con le poche seguenti configurazioni.

La prima opzione è di fare in modo che il telefono risponda solo all’IP del PBX su cui è registrato, e quindi accreditarlo come tale.

  • Accedere al menu  Features –> General Information –> Accept SIP trust server only
  • Scrorrere verso il fondo della pagina (più o meno la 6° opzione dal basso, secondo la versione di FW)
  • Individuare il parametro Accept SIP trust server only e selezionare enabled

 

Una seconda opzione è quella di evitare che il telefono risponda alle chiamate diretta sul suo indirizzo IP:

  • Accedere al menu  Features –> General Information –> Allow IP call
  • Scrorrere verso il fondo della pagina (più o meno la 5° opzione dal basso, secondo la versione di FW)
  • Individuare il parametro Allow IP call e selezionare disabled

 

Per altri modelli di telefono fare riferimento alla documentazione del costruttore.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi diventare rivenditore?

 

DiventaRivenditore

 

Diventare partner VOIspeed significa generare un nuovo business
grazie agli strumenti tecnici e commerciali messi a disposizione

Vuoi maggiori informazioni?

 

MaggioriInformazioni

 

Vuoi ricevere maggiori informazioni sui nostri prodotti e servizi o incontrare
un consulente specializzato per un preventivo su misura